Le 13 Cime di Andrea Prandi: una traversata da record firmata Dynafit

    Con gran parte del calendario gare cancellato causa emergenza sanitaria, l'estate 2020 rimarrà di certo nella storia anche dal punto di vista sportivo. Ecco come Andrea Prandi, atleta di casa Dynafit, ha sfruttato questo periodo lontano dai pettorali di gara per prepararsi con ancora più grinta alla stagione invernale mettendosi alla prova con una traversata da record sulle tredici cime del gruppo Ortles Cevedale.
    Dynafit shop online
    Traversata da record per l'atleta di sciampinismo e mountain running di casa Dynafit Andrea Prandi.

    Andrea Prandi (andreaprandi98),  atleta classe '98 originario della provincia di Lecco ma ormai bormino d’adozione,  vanta un ricco medagliere nelle specialità di corsa in montagna e scialpinismo con importanti riconoscimenti nazionali e internazionali che gli hanno fatto guadagnare un posto nella formazione azzurra. Tante sono state le vittorie portate a casa, la più importante circa un anno fa sconfiggendo il tumore. Forza e grinta da vendere, per un atleta che non si ferma davanti a nulla! 

    6h52'56'': una traversata da record

    Una stagione invernale interrotta a metà e una stagione estiva saltata a piè pari non hanno di certo scalfito la determinazione di Andrea: ecco che, proprio durante il lockdown, nasce la voglia di mettersi in gioco e di alzare ancora una volta l'asticella sfidando le sue amate montagne a due passi da casa. «Il progetto delle 13 cime nasce dallo stop estivo forzato lontano dalle gare. Avevo già fatto questa traversata in passato, ma ora volevo testarla in velocità e, perché no, tentare un nuovo record» racconta Andrea.

    Novità Dynafit
    Santa Caterina Valfurva, ore 3:00: l'atleta Dynafit Andrea Prandi e l'alpino Robert Antonioli in partenza per la traversata da record. Scopri le novità Dynafit >>>

    «Si tratta di un percorso duro, lungo e tecnico che si sviluppa per 37 km cavalcando in successione le cime più rappresentative del Gruppo Ortles Cevedale con oltre 4.000 m di dislivello». L’emozionante traversata, le cui condizioni ambientali impegnative vedono un susseguirsi di roccia e ghiacciaio, è stata condivisa con l’atleta del Centro Sportivo Esercito Robert Antonioli. «La scelta di affrontare il percorso con il mio amico e atleta Robert è stata naturale» afferma Andrea. Il risultato? Da record! La coppia chiude la traversata con il nuovo record di 6h52'56''!

    13 cime: Pizzo Tresero, Punta Pedranzini, Cima Dosegù, San Matteo, Monte Giumella, Punta Cadini, Rocca Santa Caterina, Cima di Pejo, Punta Taviela, Monte Vioz, Palon de La Mare, Monte Rosole, Cevedale.

    Dynafit: l'eccellenza sempre a fianco dei campioni

    Andrea entra a far parte del team Dynafit nel 2018. «Dynafit è una certezza» afferma Andrea. «Equipaggiamento completo di altissima qualità, dall'abbigliamento fino all'attrezzatura, perfetto per chi pratica proprio le mie due specialità (corsa in montagna e scialpinismo)». Durante la traversata delle 13 cime, Andrea ha avuto modo di mettere alla prova la nuova collezione Dynafit Q3 concepita per la stagione intermedia. 

    Novità Dynafit
    Dynafit Speed Thermal - giacca softshell con cappuccio - uomo
    DYNAFIT Speed Thermal - uomo
    Dynafit Transalper Warm M - pantaloni lunghi alpinismo - uomo
    DYNAFIT Transalper Warm - uomo
    Dynafit Feline Sl - scarpe trail running - uomo
    DYNAFIT Feline SL - uomo

    Leggerezza e versatilità pensata per le temperature ballerine tipiche dell'autunno in cui l'equipaggiamento tecnico deve essere sì protettivo ma anche leggero. Testata in alta quota, la nuova collezione Q3 dà prova di tutta la sua versatilità dimostrandosi l'ideale per affrontare gli over 3.000 anche nella stagione estiva. 

    Dynafit FT Dryarn Warm - maglia a maniche lunghe - donna
    DYNAFIT Dryarn Warm - donna
    DYNAFIT Transalper Warm W - pantaloni alpinismo - donna
    DYNAFIT Transalper Warm - donna
    DYNAFIT Feline Sl - scarpe trail running - donna
    DYNAFIT Feline SL - donna

    Winter is coming!

    La stagione invernale è alle porte: la speranza è quella di poter finalmente tornare a indossare il pettorale! «Con il calendario estivo cancellato, ho avuto modo di concentrarmi al 100% sulla preparazione invernale con ancora più determinazione e voglia di dare il massimo per portarmi a casa il meglio». Situazione sanitaria permettendo, i prossimi appuntamenti per l'atleta Dynafit saranno i Campionati Italiani di scialpinismo a dicembre e la Coppa del Mondo. Non ci resta che augurare un grande in bocca al lupo al nostro atleta azzurro!

    Novità Dynafit