Incentivo bici: a chi spetta e come ottenerlo

    Con il "bonus mobilità" ottieni incentivi per bici elettriche e bonus biciclette per l'acquisto di e-bike e bici tradizionali dal 4 Maggio al 31 Dicembre 2020. Ecco tutto quello che c'è da sapere. Questo articolo è in costante aggiornamento: salvalo tra i preferiti e torna a consultarlo nei prossimi giorni per scoprire tutte le novità.
    BIci Shop Online
    Incentivi bici elettriche e bonus biciclette per una mobilità più sostenibile post Covid19: approfittane subito >>>

    Nella serata del 19 Maggio è stato ufficialmente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il Decreto Rilancio (DECRETO-LEGGE 19 maggio 2020, n. 34) con le indicazioni riguardanti tutte le misure socio-economiche messe in atto dal Governo nel contesto dell'emergenza sanitaria Covid.

    Cosa prevede il bonus mobilità?

    Al punto 229, il Decreto conferma la disponibilità di fondi per 120 milioni di euro per il 2020 per l'acquisto di biciclette, e-bike, segway, hoverboard, monopattini e monowheel.

    Il bonus bici, chiamato "bonus mobilità", coprirà il 60% della spesa sostenuta per una somma massima di 500 euro ed è indirizzato ai residenti maggiorenni nei capoluoghi di Regione, nelle Città metropolitane, nei capoluoghi di Provincia e, comunque, in tutti i Comuni con popolazione superiore ai 50.000 abitanti.

    Misure per un mobilità sostenibile post-Covid19

    All'interno dell'articolo, sono illustrate anche le misure che verranno messe in atto in termini di mobilità sia nelle città (come ad esempio un incremento e miglioramento delle piste ciclabili o le modifiche al codice della strada per favorire i ciclisti) che dalle imprese (che si doteranno della figura del "Mobility Manager" per gestire al meglio la mobilità dei dipendenti in ottica sostenibile).

    Biciclette shop online
    Incentivi bici elettriche e bonus bicicletta per acquisto di bici a partire dal 4 Maggio. Shop Now >>>

    Bonus Mobilità: come ottenerlo

    In una nota diffusa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il 16 Maggio (clicca qui per leggerla per intero), si sottolinea che il bonus mobilità è retroattivo (fino alla data del 4 di Maggio, inizio ufficiale della Fase 2). Pertanto, per ottenere il contributo, basterà conservare la fattura e, non appena sarà on line, accedere tramite credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) sull’applicazione web che sarà predisposta da parte del Ministero dell’Ambiente entro 60 giorni dalla pubblicazione del Decreto.

    Alternativamente alla procedura a rimborso, non appena la procedura sarà operativa tramite gli appositi canali, sarà possibile generare un buono spesa digitale da utilizzare come sconto presso i rivenditori autorizzati.

    Buono mobilità
    Il bonus mobilità è retroattivo e vale per acquisti a partire dal 4 Maggio 2020. Conserva lo scontrino fino a che non saranno attive le procedure! >>>

    Per riassumere:

    A chi spetta il bonus bici?

    • Ai cittadini maggiorenni;

    • Residenti in un comune con 50.000 abitanti, in un capoluogo di Regione o di Provincia o nell'area di una Città Metropolitana;

    • Si potrà associare un solo acquisto per codice fiscale.

    Come funziona il bonus bici?

    • Il Bonus Bici è spendibile per acquisti di biciclette, e-bike, segway, hoverboard, monopattini e monowheel.

    • Il Bonus Bici corrisponde al 60% del valore della bicicletta acquistata fino ad un massimo di rimborso pari a 500€;

    • Il Bonus Bici è valido per acquisti di bici tradizionali o bici elettriche acquistate dal 4 Maggio 2020 al 31 Dicembre 2020 (e in ogni caso fino a esaurimento dei fondi destinati).

    Come richiedere il bonus bici?

    • Acquista la tua bicicletta da un rivenditore autorizzato e assicurati che ti venga rilasciata la fattura intestata con il tuo codice codice fiscale (non basta un semplice scontrino);

    • Se già non ne sei in possesso, attiva subito SPID Sistema Pubblico di Identità Digitale;

    • Entro Luglio verrà attivato un portale in cui potrai registrarti tramite SPID. Nel caso tu abbia già effettuato l'acquisto della tua bici, potrai caricare la fattura in modo che ti venga versato sul tuo conto corrente il Bonus relativo. Se ancora non hai effettuato un acquisto, dovrai caricare il preventivo che hai ottenuto dal rivenditore, in modo da ottenere il buono da consegnare al momento dell'acquisto.

    Nota Bene

    Il bonus bici della Provincia Autonoma di Trento parte già dal 18 Maggio >>> Leggi qui tutte le info.

    E-mobility
    Dinamicità, benessere e zero emissioni: la mobilità elettrica non è solo il futuro, è il presente! Scopri di più >>>

    *Ci riferiamo a notizie e documenti resi disponibili al giorno 25 di Maggio. Questo articolo verrà aggiornato qualora ci siano più dettagli su requisiti e procedure per ottenere gli incentivi e-bike e i bonus bici.

     #staytuned

    Nota Bene

    Il bonus bici della Provincia Autonoma di Trento parte già dal 18 Maggio >>> Leggi qui tutte le info.