Bastoncini da trekking: guida all'acquisto

    In passato utilizzati dagli escursionisti per alleggerire le gambe dal peso dello zaino e come supporto durante ripide discese, i bastoncini sono diventati un vero e proprio must nelle gite outdoor. Oggi, questi agili compagni di avventura vengono impiegati anche per le camminate in salita o per le corse in montagna. La gamma è vastissima: come si fa a scegliere il modello giusto? Scoprilo nella nostra guida.
    Bastoncini da trekking
    LEKI è tra i leader mondiali nella produzione di bastoncini da trekking adattabili a ogni esigenza. Allo Shop Online >>>

    Il bastone da passeggio è simbolo di avventura, del viaggiare senza meta: in legno, decorato con emblemi, stemmi o intagli, ha affiancato gli escursionisti più audaci lungo ripide discese e impervie salite. Questo però è ormai il passato! I bastoncini da trekking sono utili in discesa, per proteggere le articolazioni di ginocchia e caviglie e, se usati correttamente, ci aiutano a mantenere l’equilibro su terreni dissestati, a sostenere i muscoli durante le salite, e a offrire supporto ai corridori di montagna in fasi di accelerazione e resistenza.

    Ciò che un tempo veniva visto come poco cool o da anziani, oggi va di moda: i bastoncini da trekking e da escursionismo sono un must in montagna!
    Bastoncini da trekking Kaikkialla
    I bastoncini da trekking sono molto apprezzati anche per le escursioni più semplici. Scopri quelli di KAIKKIALLA >>>

    Caratteristiche e differenze fra i bastoncini da montagna

    I bastoncini da trekking sono leggeri, in alluminio o carbonio, telescopici o pieghevoli; sono dotati di impugnature ergonomiche, passanti per le mani e si usano in coppia (a differenza del tradizionale bastone da passeggio). Il fattore decisivo al momento di acquistarne un paio è la modalità di utilizzo.

    Bastoncini da trekking
    Quando si acquistano dei bastoncini da trekking l'uso è un fattore molto importante! Allo Shop Online >>>

    Carbonio o alluminio: qual è il materiale più adatto?

    ➤ CARBONIO: se cerchi dei bastoncini rigidi, leggeri o ultraleggeri, scegli il carbonio. Assorbe le vibrazioni ed è un materiale molto resistente che non si torce facilmente. Svantaggi: il prezzo è un po' più alto e il rischio di rottura aumenta in caso di forte sovraccarico.
    ➤ ALLUMINIO: l'alluminio temprato in leghe di alta qualità come il titanio, anche se più pesante, è più economico e più flessibile. Inoltre, è facile ripiegarlo e non si rompe.

    Le maggiori differenze tra i due materiali si riscontrano nel peso e nel prezzo. Il carbonio è più leggero dell'alluminio e quindi più costoso. Se sottoposti a forte pressione, l’alluminio si piega soltanto, mentre il carbonio rischia di rompersi più facilmente.
    Bastoncini da trekking Kaikkialla
    Durante i trekking lunghi con uno zaino pesante, i bastoncini possono offrire grande sollievo. Allo Shop Online >>>

    Bastoncini telescopici o pieghevoli?

    ➤ I twist lock dei bastoncini telescopici sono leggeri, compatti e sottili. Si usurano però un po' più rapidamente e possono allentarsi con il sovraccarico (attenzione: c’è il rischio di cadere se i tubi dovessero scivolare!). La regolazione risulta meno semplice quando si indossano i guanti.

     I sistemi di chiusura esterni delle aste telescopiche, anche se un po' più ingombranti e non altrettanto leggeri, sono compatti ed estremamente facili da regolare, anche con i guanti. Inoltre, resistono molto bene alle basse temperature.

     Le sezioni delle aste pieghevoli possono essere ripiegati su sé stessi come i pali di una tenda e sono collegati all'interno da un cavo. Anche se sovraccaricati i tubi non scivolano, il bastoncino si tende in un attimo e si fissa con un pulsante di bloccaggio. Vantaggi: dimensioni estremamente ridotte e possibilità di riporli facilmente in uno zaino. Questa tipologia è molto popolare fra i trail runner.

    Più sezioni ci sono, minore è l’ingombro: se la lunghezza dell’asta è distribuita su 4 sezioni, la dimensione del bastoncino - una volta ripiegato - si riduce notevolmente.
    Bastoncini da trekking LEKI
    LEKI dispone di un'ampia gamma di bastoncini telescopici e pieghevoli. Allo Shop Online >>>

    Lunghezza dei bastoncini da trekking

    I bastoncini da trekking devono adattarsi alle dimensioni del corpo per garantire sostegno e spinta ottimale verso l'alto. Per calcolare la giusta lunghezza si può usare la formula "la propria statura in cm x 0,68" che, su un terreno pianeggiante, corrisponde ad una piegatura del gomito di 90 gradi. In salita i bastoncini dovrebbero essere un po' più corti, in discesa e ad alta velocità un po' più lunghi.

    Suggerimento: per mantenere il naturale senso dell'equilibrio, di tanto in tanto consigliamo di camminare senza bastoncini.

    Per una traversata delle Alpi consigliamo i bastoncini pieghevoli in carbonio senza regolazione della lunghezza e con estensione dell'impugnatura. La versione più leggera consente di cambiare rapidamente l'aderenza sul terreno.
    Bastoncini trekking DYNAFIT
    Ultra leggeri e dal design tecnico avanzato per gli atleti di montagna più ambiziosi. Allo shop Online DYNAFIT >>>

    Impugnatura dei bastoncini: plastica, sughero o schiuma EVA?

     La plastica dura più a lungo. Tende però a far sudare le mani e il continuo sfregamento del palmo sull’impugnatura potrebbe portare alla formazione di vesciche. Inoltre, pesa un po' di più rispetto agli altri materiali.

     La schiuma EVA (Etilene Vinil Acetato) assorbe il sudore, è morbida al tatto ed è molto resistente.

     Anche il sughero assorbe bene il sudore, è leggero e comodo da impugnare. Purtroppo però non è così resistente come gli altri due materiali e con il tempo può sembrare un po’ oleoso al tatto.

    Suggerimento: le impugnature in sughero sono adatte principalmente per le escursioni in estate. La schiuma EVA, invece, è adatta durante qualsiasi periodo dell’anno.

    Passante: in tessuto, posto all'estremità superiore dell'asta, aiuta a mantenere salda l’impugnatura e garantisce una trasmissione ottimale della potenza. Verso il basso questo passante aiuta a scaricare la mano. I passanti imbottiti, inoltre, sono generalmente i più comodi sul lungo termine e affaticano di meno la mano.

    La mano va inserita nel passante sempre dal basso, solo così è possibile scaricare la pressione in salita e in discesa.
    Bastoncini da trekking
    I bastoncini LEKI CrossTrail con impugnatura in sughero sono ideali per escursioni dal ritmo sostenuto e per la corsa. Allo Shop Online >>>

    Ulteriori caratteristiche da considerare

     Ammortizzazione anti-shock: meglio con oppure senza? Se si desidera usare i bastoncini per attività di alpinismo, si può fare a meno dell'ammortizzazione. Sui terreni ripidi, i rimbalzi o i cedimenti non fanno altro che aumentare la sensazione di insicurezza. Su superfici piane e molto dure, invece, l'ammortizzazione protegge gomiti, polsi e le articolazioni.

     Rondelle: sono la soluzione ideale d'inverno! Quelle da trekking offrono una maggiore aderenza sul fango o sul ghiaione nei tour senza neve. Quelle più piccole sono invece perfette per il trail running.

     Per quanto riguarda le punte dei bastoncini, quelle in carburo grippanti offrono un saldo appoggio anche sui terreni difficili. Nelle tappe più lunghe su asfalto o durante il nordic walking, è meglio proteggere le punte con dei tappi in gomma.

    Bastoncini trekking MERU
    I bastoncini da trekking MERU hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo! Allo Shop Online >>>

    IN CONCLUSIONE: il bastoncino da trekking perfetto non esiste! Per scalare una vetta servono bastoncini di qualità e uno zaino compatto, mentre per un'escursione di poche ore non è indispensabile avere dei bastoncini tecnici. Non ultimo, altezze e corporature diverse necessitano di bastoncini con caratteristiche diverse.

    Nel nostro Shop Online trovi i bastoncini più adatti a te e tutto ciò che ti serve per l'hiking, il trekking e il trail running!

    PS: Se stai pianificando un'escursione di più giorni e hai dubbi su cosa mettere in borsa, leggi il nostro articolo Trekking di più giorni: un'indimenticabile esperienza nella natura!

    Potrebbero piacerti anche questi articoli