I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accettil'utilizzo dei cookie da parte nostra.
OK
I topseller di Burton
Burton

Burton Snowboarda - come tutto ebbe inizio

Mai sentito parlare di "snurfer"? Lo snurfer (combinazione dei termini "snow" e "surf") è la tavola con la quale si surfa sulla neve! E' stato Jake Burton Carpenter a prendere in prestito dall'americano Sherman Poppen questo concetto, e a portarlo oltre. A Londonderry (Vermont) Jake fonda, nel 1977, una piccola azienda con il nome di Burton Snowboards dedicandosi anima e corpo nel suo garage alla produzione delle prime tavole snowboard. Col volto protetto da una semplice maschera da sub, Jake sperimenta l'utilizzo di materiali diversi per le sue tavole. Il suo amico co-fondatore Dimitrije Milovich, surfer incallito, sviluppa lo snowboard Winterstick, che ancora oggi viene prodotto artigianalmente. Anche la Backhill, creata da Jake, assomiglia molto più ad una tavola da surf che ad uno snowboard. Sono originali e un po' esotici coloro che per primi agganciano i piedi ad una tavola Burton! Le piste da sci con gli impianti di risalita in USA hanno però poco o nulla a che vedere con lo spirito libero di questi personaggi e Jake decide che queste discese debbano essere accessibili anche a loro. La Suicide Six nel Vermont è una di quelle zone più adatte ad accogliere questo nuovo manipolo di sportivi. Nel 1982 hanno luogo le prime gare nazionali di snowboard, che Jake aiuta ad organizzare e alle quali partecipa con il suo team. Diventa sempre più chiaro che lo snowboarding non è più solo una modo di divertirsi nel tempo libero ma diventa un vero e proprio sport. Col passare degli anni, stagione dopo stagione, Burton Snowboards migliora naturalmente la sua produzione di tavole, aggiungendo anche attacchi, scarponi e abbigliamento. La prima filiale viene aperta ad Innsbruck. Alla domanda su quale sia il suo sogno, Jake risponde sempre sette volte di seguito "creare la migliore attrezzatura snowboard del mondo". Nel 1992 l'azienda con 100 dipendenti si trasferisce a Burlington, nel Vermont, e due anni dopo viene aperta un'altra filiale a Urawashi in Giappone. Una storia che è modello di successo.

5 Buono

Sportler Newsline
Abbonati alla newsletter di SPORTLER e assicurati un Buono sconto di 5€!
Ti preghiamo di verificare la correttezza dell'indirizzo email inserito.
Pagamento sicuro Reso gratis Ritiro nello store Carta vantaggi con sistema Bonus
Sicurezza certificata
Metodi di spedizione
Metodi di pagamento
© 2018 SPORTLER S.p.a P.IVA IT01481590212 - colofone
Seguici su:
Sportler é una impresa dell'Alto Adige