I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accettil'utilizzo dei cookie da parte nostra.
OK

Beal

Filter
Categorie
Attività
Brand
Taglia
Colore
Prezzo
Categorie
di più ...... di meno
Attività
di più ...... di meno
Brand
di più ...... di meno
Taglia
di più ...... di meno
Colore
Preis - Rabatte
di più ...... di meno

Beal Articoli Sportivi

(23)
Mostra di più 1 2 pagina 1 di 2

Beal: piccola ma grande!


Beal è una piccola azienda familiare che impiega 45 persone, ed è situata a Vienne nell'Isère in Francia. Nonostante le modeste dimensioni è il primo produttore mondiale di corde da montagna e di sicurezza (8 milioni di metri all'anno). Questa posizione di leader si spiega grazie ad un indiscusso avanzamento tecnologico nel processo di fabbricazione rispetto alla concorrenza. Primo fabbricante ad aver ottenuto l'omologazione CE per le sue corde semistatiche, Beal è anche certificata ISO 9001.
Mostra di più 1 2 pagina 1 di 2

Ricerca e sviluppo secondo Beal

Beal destina il 10 % del suo fatturato alla Ricerca e Sviluppo e il 5 % alla promozione. Una buona parte di quest' ultima è destinata alla sponsorizzazione delle star dell'alpinismo e dell'arrampicata: da Patrick Edlinger a Lynn Hill, da Yuji Hirayama a Fred Rouhling.
La maggior parte dei protagonisti dell'arrampicata fa parte del «Team Beal» e collabora con BEAL LAB, il laboratorio che combina la teoria con la pratica. È una struttura molto leggera e reattiva in cui regna la voglia di migliorare costantemente la sicurezza e le esigenze di arrampicatori ed alpinisti. Si ascoltano i suggerimenti e le relazioni sui test, sia per condividere le passioni e le emozioni, sia per scoprire e seguire l'evoluzione dell'attività. Questo permette di anticipare i cambiamenti e di metterli a disposizione delle necessità degli arrampicatori.

Beal - la cultura del dinamismo

Fin dall'inizio con Yannick Seigneur, poi rapidamente con Patrick Edlinger, la storia delle corde Beal è stata segnata dalla passione e dalla ricerca. Agli inizi degli anni 80, il marchio è stato al centro di sconvolgimenti che hanno interessato la pratica dell'arrampicata. Lo sviluppo del dinamismo delle corde, richiesto dagli arrampicatori che cominciavano a volare, ha permesso di liberarli dalla paura della caduta. Affrancati così da questo freno psicologico, hanno potuto concentrare la loro energia sui movimenti dell'arrampicata e fare progressioni spettacolari. Ma nel mondo Beal non sono solo le corde ad essere dinamiche: dal Program System ed il Black Limit, passando per la tecnologia Unicore, associata a Dry Cover e Golden Dry (che rendono la corda più resistente allo sporco, all'umidità e all'abrasione), le corde ultra leggere, le forze di arresto più basse, o ancora la grande funzionalità degli imbraghi. L'ufficio sviluppo non ha mai smesso di incoraggiare l'innovazione.

Beal: un occhio per l'ecologia e ambiente

Beal in collaborazione con l'ONG "Wood and Stock" ha intrapreso un programma di riforestazione in Madagascar. In pratica per ogni corda acquistata sarà piantato un albero presso il parco nazionale dell'Andringita a sud dell'isola. Un'operazione che prevede 100.000 alberi in due anni.

Le corde della gamma « Eco » non subiscono alcun trattamento chimico. Non beneficiano, però, dell'avanzata tecnologia Beal sulla bassa forza di arresto. Inoltre, lo spessore della calza è inferiore a quello delle altre categorie. Queste corde senza trattamento superficiale sono quindi più ecologiche e meno costose da produrre, ma hanno una forza di arresto più elevata, quindi una minore capacità di ammortizzazione delle cadute.

Non ci resta che augurarvi "buona arrampicata"!

Beal Online Shop

Acquista i prodotti Beal direttamente dallo shop online di Sportler.com in modo facile, sicuro e conveniente!